27 Mar 2020

Gentile Cliente,

la presente per comunicare che, considerando il periodo di difficoltà che stiamo affrontando a causa
dell’emergenza Covid-19, al fine di limitare i rischi di contagio e mantenere le distanze, le spedizioni
continueranno ad essere recapitate senza  alcun obbligo di firma.

La nostra organizzazione è a vostra disposizione per garantire, come sempre, il migliore servizio possibile.

 

I-Dika Spa

21 Gen 2020

Brexit 2020 e trasporti, aziende pronte al cambiamento

 

il 2020 sarà l’anno dell’uscita formale del Regno Unito dall’Unione Europea. Non sarà affatto semplice per il governo britannico sostituire l’attuale complessa legislazione che definisce i rapporti con l’ Ue in soli 12 mesi. Tuttavia è già stato disegnato il percorso per un riassetto definitivo delle relazioni tra Europa e Londra, con tappe fondamentali tutti i mesi del 2020. Definire nuovi rapporti attraverso negoziati specifici, sarà un iter complesso, ma fondamentale per non trascinare i mercati europei – e mondiali – nell’incertezza. In attesa che si attuino le trattative con i Paesi dell’UE e con il resto del mondo, aziende e cittadini saranno ancora sottoposti alla legislazione in vigore durante l’adesione all’UE.

Nel frattempo mettiamo a disposizione degli operatori le informazioni utili ed essenziali ad affrontare al meglio questa fase.

Per avere un quadro chiaro e completo sulla Brexit nel 2020.
Ti suggeriamo di non perderti in nessun modo il secondo appuntamento, in arrivo la prossima settimana!

05 Dic 2019

Lo status di esportatore autorizzato è  un beneficio che permette all’operatore di poter attestare l’origine preferenziale direttamente sulla fattura indipendentemente dal valore della merce esportata.

L’attribuzione di tale status di esportatore autorizzato assicura all’azienda un appeal economico e commerciale: vantare un prodotto di origine preferenziale europea, infatti, è una caratteristica che consente ai propri clienti extra-UE di importare esente dazio o a dazio ridotto. Per ottenere il beneficio daziario all’introduzione nel territorio dell’acquirente, la merce deve giungere accompagnata dalla prova della sua origine preferenziale: la prova è costituita dal certificato di origine rilasciato dalle autorità doganali italiane o dalla dichiarazione in fattura emessa dalla stessa impresa esportatrice.

La dichiarazione di origine su fattura, tramite lo status di esportatore autorizzato o registrato, subentra all’emissione dei certificati di origine cartacei e, in questo modo, si propone come concreta agevolazione nella pratica del commercio internazionale.

SCOPRI DI PIU’

 

Vuoi conoscere tutti i vantaggi?

03 Dic 2019

I-Dika è entrata ufficialmente nel circuito One Express. L’affiliazione alla rete One Express è un altro passo importante per I-Dika, che da più di 50 anni mantiene salda la propria reputazione di partner affidabile e competente nel campo dei trasporti e delle spedizioni internazionali.

One Express è oggi il corriere di riferimento per il trasferimento di merce su bancali. Realtà oggi consolidata, nasce nel 2007 dall’idea di otto imprenditori desiderosi di creare un network dei trasporti e crescere insieme creando sinergie.

Consapevole di quanto sia importante migliorarsi nel tempo per crescere ed offrire esperienze di valore ai propri clienti, I-Dika, entrando nel circuito One Express, risponde alle esigenze attuali del settore con un servizio che eleva la qualità della rete sul territorio e una gestione operativa ancora più efficiente.

La scommessa di fare rete pare oggi vinta, come si evince dai numeri: con 4 hub nazionali localizzati a Bologna, Milano, Roma e Napoli e oltre 1200 mezzi in movimento ogni giorno, One Express garantisce infatti consegne in 24/48/72 ore in Italia e in Europa, in base alla destinazione, grazie alla rete sinergica composta da oltre 120 affiliati in tutta la penisola.

Grazie all’affiliazione con One Express, I-Dika aumenta infatti la propria competitività su tutto il territorio nazionale, dal Nord al Sud, ottimizzando ritiri e consegne su tutto il territorio nazionale, così da garantire un servizio ancora migliore a tempi di trasporto certi e inferiori.

10 Ott 2019

 “Da sabato 23 a lunedì 25 novembre 2019 il Gruppo di Trasporti e Logistica Sogedim/ I-Dika sarà a Piacenza Expo, per incontrare le esigenze dei Vignaioli Italiani”.

È previsto a novembre, nella cornice di Piacenza Expo, l’evento tutto italiano dedicato al vino, realizzato con la collaborazione di I-Dika – azienda del Gruppo Sogedim che anche quest’anno partecipa come partner per le spedizioni Wine and Spirits.

Una grande occasione per il Gruppo Sogedim/ I-Dika che, presso il Padiglione 1 in Galleria, nell’atmosfera festante del Mercato, presenta la propria gamma di soluzioni “su misura” di deposito, stoccaggio e distribuzione di vino agli oltre 600 Vignaioli Indipendenti e tutti gli operatori di settore in visita.

Il trasporto di vini prevede la gestione delle spedizioni non solo sul territorio italiano, ma anche in importazione o esportazione, da qualsiasi paese del mondo, Cee ed extra Cee, con espletamento di tutte le pratiche doganali.

La titolarità di deposito doganale, IVA e accise, la possibilità di emissione e gestione della documentazione DAADAS, garantisce assistenza completa sia a clienti privati che ad aziende, sia che questi si trovino in Italia o all’estero.

L’ubicazione strategica nel cuore industriale del nord Italia, le storiche collaborazioni con corrispondenti stranieri titolari di deposito fiscale e accise, la continua crescita sul territorio con progetti personalizzati, con tempi di resa certi e garantiti, sono solo alcuni dei motivi del successo che sta conoscendo il marchio Sogedim.

Il Gruppo Sogedim/I-Dika è pronto ad incontrare le già alte le aspettative per quest’edizione, per condividere la propria esperienza di lavoro con gli operatori di settore di tutto il mondo, e seguirli lungo l’intera filiera produttiva, dalle vigne, all’imbottigliamento e spedizione del vino.

“Oltre a un ulteriore consolidamento d’immagine e a un ampliamento delle soluzioni merceologiche offerte,  il Gruppo si apre a nuovi sodalizi commerciali per aumentare i trasporti di vino giornalieri import/export, contando su nuovi asset e capacità, su un proprio magazzino doganale, fiscale e Iva, con proprio numero di accise, per assistere in modo completo e puntuale i clienti su tutte le procedure di spedizioni internazionali,” dichiara il CEO del Gruppo Sogedim/IDIKA Spa, Emanuele Codazzi.

Note per i redattori

Sogedim è una realtà indipendente attiva nel campo delle spedizioni e della logistica da oltre 35 anni, con base nell’ hinterland milanese, che nel tempo si è evoluta con l’aggiunta di nuove sedi e l’offerta di soluzioni di trasporto sempre più ampie e diversificate.  Dall’headquarter sono raggiungibili direttamente tutte le destinazioni italiane, europee o mondiali per ogni tipologia di merce, anche ADR e a temperatura controllata. La sinergia con partners strategici e il servizio di tracking online sono ulteriori fattori di affidabilità e sicurezza per il cliente, che può contare sul team qualificato di Sogedim in ogni istante, per un’assistenza completa e tariffe sostenibili. Regolari partenze settimanali assicurano collegamenti veloci e sicuri su tutte le tratte, comprese destinazioni medio-lunghe.

Tra le soluzioni offerte ricordiamo le seguenti tipologie: GROUPAGE – CARICHI COMPLETI/ PARZIALI/ESPRESSI – LOGISTICA – TEMPERATURA CONTROLLATA – SPEDIZIONI ADR – FIERE – PALLET ESPRESSO.

 I-Dika, presente sul mercato dal 1968 e parte del Gruppo Sogedim da settembre 2019, presenta oggi un circuito distributivo di rilievo nel trasporto e packaging di Vini & liquori, in Italia e nel mondo. Oltre a questo endorsement, ha maturato una forte expertise nel trasporto di abbigliamento e tessile, grazie a un fitto network di relazioni con importanti firme della moda.

22 Mar 2019

Gentile cliente,

Le negoziazioni tra Unione Europea e Regno Unito per l’uscita di quest’ultimo dall’UE non sono ancora giunte a un termine.

Nel caso in cui l’accordo non venisse raggiunto entro il 12 Aprile, le regole di libero scambio non sarebbero più valide e in assenza di un quadro normativo predefinito e concordato, avrebbe luogo la cosiddetta “Hard Brexit”. La situazione è instabile, e la data di scadenza è suscettibile di variazioni.

A seguito di tale evenienza, le merci da e verso UK saranno assoggettate alle procedure doganali. Dovranno pertanto essere accompagnate da una fattura commerciale o proforma (in caso di beni non destinati alla vendita), redatta in inglese e contenente le informazioni necessarie ad espletare le pratiche doganali.

Il mittente sarà responsabile della completezza e correttezza dei dati forniti ed eventuali informazioni non complete e/o corrette, potrebbero dare luogo all’addebito di costi extra.

In caso di Hard Brexit, sarà nostra premura comunicare maggiori dettagli sulle variazioni tariffarie (che includeranno necessariamente anche gli oneri doganali), sui tempi di resa e sulle procedure doganali necessari.
Nel ringraziarvi per la cortese attenzione, vi invitiamo a visitare i seguenti link utili:

https://readyforbrexit.co.uk/

https://www.adm.gov.it/portale/it/dogane/operatore/operatore-economico-autorizzato-aeo/conosci-aeo.

http://www.consob.it/web/area-pubblica/brexit

12 Giu 2015

Certificazione AEO CUSTOMS

12-Jun-2015

Nell’ambito ed a beneficio delle attività di logistica e trasporti svolti da I-Dika SPA, e’ stato conseguito in data 13/05/2015 lo status di Operatore Economico Autorizzato, AEO, (Authorized Economic Operator).
Si tratta di una certificazione rilasciata dall’Agenzia delle Dogane, che permette all’operatore economico di godere di una serie di benefici, in termini di semplificazioni in materia doganale:
  • riduzione dei controlli doganali effettuati direttamente presso i nostri magazzini, e quindi maggiore velocità nell’elaborazione delle spedizioni;
  • numero ridotto di dati per le dichiarazioni doganali sommarie.
Il processo di certificazione ha richiesto oltre sei mesi di lavoro, con il coinvolgimento di tutte le funzioni aziendali, imperniato sull’analisi dei processi e delle procedure interne, per verificare e dimostrare la solvibilità finanziaria dell’azienda e l’affidabilità nella gestione delle spedizioni e delle ricezioni di materiale.
Particolare attenzione e’ stata posta alle spedizioni extracomunitarie, sia in import che in export, e nell’implementazione degli standard di sicurezza informatica, sia in termini di gestione della documentazione e delle informazioni sensibili.
Tutto cio’ e’ stato verificato e certificato attraverso un articolato audit effettuato dall’ufficio delle Dogane di Torino, la cui conclusione positiva e’ stata comunicata all’ufficio centrale di Roma per la decisione finale e il conseguente rilascio della certificazione.
I-Dika SPA ha ora un certificato AEO CUSTOMS.

01 Apr 2014

HGV LEVY

01-Apr-2014
Gent.mi Clienti,

con la presente siamo ad informaVi che a partire dal 01/04/14 una nuova tassa verrà applicata per l’ingresso e circolazione dei mezzi pesanti in suolo anglosassone.
Sicuramente è una data storica in quanto comporta un cambiamento radicale per i flussi di traffico destinati e provenienti dall’Inghilterra.
Noi, come Vostri partner, Vi portiamo a conoscenza del fatto, richiedendoVi un piccolo adeguamento del prezzo dei noli in relazione al costo del pedaggio.
Vorremmo puntualizzare che stiamo parlando del pedaggio stradale e non di tutti gli aumenti di cui la nostra azienda si è già fatta carico dal 2013, per esempio il costo aumentato dei traghetti, della Svizzera, dell’autostrada Francese (per fortuna in Francia è stata rimandata per il momento l’eco tax), dell’autostrada in Italia e di tutti i parcheggi a pagamento che normalmente paghiamo per la sicurezza della merci trasportate (fenomeno in forte crescita in tutta Europa ma in Inghilterra e Italia soprattutto).
Dal 01/04/14, come da comunicazione ufficiale (fare click qui per vedere la comunicazione ufficiale), noi inizieremo a pagare per non incorrere in sanzioni, e dal 14/04/14 in tutte le fatture per merce destinata in Inghilterra ci sarà una nuova voce, definita HGV LEVY, pari a € 2,50 a spedizione.
Ci auguriamo che quanto sopra possa essere compreso ed accettato, rimaniamo comunque a disposizione per qualsiasi necessità o chiarimento e con l’occasione porgiamo Distinti Saluti.